I corsi
 
Corso Base | Corso Intermedio | Corso Avanzato
 
 
Corso Base
Programma Scientifico Sabato

08.15 - 09.00
  • Self-Assessment
  • Saranno presentate le immagini di 10 lesioni pigmentate
  • I partecipanti utilizzeranno speciali terminali per partecipare interattivamente alla valutazione dei pattern dermoscopici
09.00 - 10.45
  • Criteri dermoscopici e analisi di pattern
  • Correlazioni dermoscopico-patologiche
  • Coffee Break
11.15 - 13.00
  • Algoritmi diagnostici alternativi per la diagnosi delle lesioni pigmentate
  • Casistica dermoscopica
  • Colazione di lavoro
14.30 - 16.15
  • Nevi di Clark e nevi di Spitz
  • Lesioni acrali e del volto
  • Monitoraggio dermoscopico delle lesioni pigmentate
  • Coffee Break
16.30 - 18.15
  • Casi pro diagnosi
  • Correlazione dermoscopico-patologica
18.15 - 19.15
  • Soluzione del Self-Assessment
 
 
 
Corso intermedio
Programma Scientifico Giovedi

13.30 - 14.30

  • Registrazione dei partecipanti
14.30 - 15.30
  • Self-Assessment
    Saranno presentate le immagini di 15 lesioni pigmentate.
    I partecipanti utilizzeranno speciali terminali per partecipare interattivamente alla valutazione dei pattern dermoscopici.

15.30 - 15.45

  • Benvenuto

15.45 - 17.15

  • Consensus Net Meeting on Dermoscopy 2000:
    - Ideazione e disegno scientifico
    - Linee guida
    - Implicazioni pratich
  • Coffee Break

17.45 - 19.15

  • Il referto, il monitoraggio e gli aspetti medico-legali:
    - La standardizzazione del referto dermoscopico
    - Il problema dei falsi negativi: quale soluzione?
    - La responsabilità del medico nella gestione clinica delle lesioni pigmentate cutanee

19.15 - 19.30

  • Dalla diagnosi clinica soggettiva alla diagnosi computerizzata assistita

Programma Scientifico Venerdì

Gruppi di lavoro:
I discenti saranno divisi in quattro gruppi di lavoro (Sala I, Sala II, Sala III, Sala IV). Ad ogni gruppo sarà assegnata una sala e i docenti presiederanno gli incontri a rotazione. Le sessioni previste rispetteranno i seguenti orari:

09.00 - 10.45

  • I sessione
  • Coffee Break

11.15 - 13.00

  • II sessione
  • Colazione di lavoro

14.30 - 16.15

  • III sessione
  • Coffee Break

16.30 - 18.15

  • IV sessione

Sessioni:

Le tematiche affrontate in ognuna delle quattro sessioni saranno:
- Pattern dermoscopici in relazione alla sede (lesioni acrali, del volto, mucose ed ungueali)
- Checklists in dermoscopia
- Analisi di pattern
- I simulatori del melanoma

Sessione plenaria:

18.30 - 19.30

  • Workshop – Teledermoscopia: presentazione di un sistema di teleconsulto e discussione di casistica con i partecipanti
    Se interessati a partecipare alla discussione, i colleghi possono inviare casi di particolare interesse (comprensivi di immagini dermoscopiche in formato .jpg) al sito web www.derma.at

Programma Scientifico Sabato

08.30 - 10.30

  • Miscellanea:
    - Analisi di pattern in dermoscopia digitale
    - I molteplici aspetti del nevo di Spitz
    - Il melanoma amelanotico
    - Valutazione preoperatoria dello spessore del melanoma
    - Casistica dermoscopico-patologica
    - Monitoraggio digitale dei nevi di Clark
  • Coffee Break

11.00 - 12.00

  • Casi pro diagnosi – Discussione con i docenti
    Questa casistica comprende lesioni di particolare interesse didattico che saranno sottoposte al giudizio diagnostico dei docenti e discusse alla luce delle immagini istologiche

12.00 - 12.15

  • Prospettive della dermoscopia:
    - Il passato, il presente, il futuro

12.15 - 13.15

  • Soluzione del Self-Assessment

13.15

  • Conclusioni
 
 
Corso Avanzato
Programma Scientifico Giovedì
13.30 - 14.30

  • Registrazione dei partecipanti
14.30 - 15.30

  • Self-Assessment
    Saranno presentate le immagini di 15 lesioni pigmentate.
    I partecipanti utilizzeranno speciali terminali per partecipare interattivamente alla valutazione dei pattern dermoscopici.
15.30 - 15.45

Benvenuto
S. Chimenti - Direttore Clinica Dermatologica Università di Roma "Tor Vergata"
H.P. Soyer - Professore di Dermatologia Università di Graz, Austria

15.45 - 17.15

  • Consensus Net Meeting on Dermoscopy 2000
    S. Chimenti - Roma Ideazione e disegno scientifico
    G. Argenziano - Napoli Linee guida
    H.P. Soyer - Graz Implicazioni pratiche
  • Coffee Break

17.45 - 19.30

Il referto, il monitoraggio e gli aspetti medico-legali
P. Carli, V. De Giorgi - Firenze La standardizzazione del referto dermoscopico
G. Argenziano - Napoli, H.P. Soyer - Graz (Austria) Il problema dei falsi negativi: quale soluzione?
E. Bianchi D'Urso, A. Napolitano - Napoli La responsabilità del medico nella gestione clinica delle lesioni pigmentate cutanee

Programma Scientifico Venerdì

Gruppi di lavoro

I discenti saranno divisi in quattro gruppi di lavoro (Sala I, Sala II, Sala III, Sala IV). Ad ogni gruppo sarà assegnata una sala e i docenti presiederanno gli incontri a rotazione. Le sessioni previste rispetteranno i seguenti orari:

09.00 - 10.45

  • I sessione
  • Coffee Break

11.15 - 13.00

  • II sessione
  • Colazione di lavoro

14.30 - 16.15

  • III sessione
  • Coffee Break

16.30 - 18.15

  • IV sessione
Sessioni:

Le tematiche affrontate in ognuna delle quattro sessioni saranno:
- A. Ferrari, D. Piccolo - L'Aquila; G. Mazzocchetti - Atessa (CH)
Pattern dermoscopici in relazione alla sede (lesioni acrali, del volto, mucose ed ungueali)
- G. Argenziano, M. Scalvenzi - Napoli
Checklists in dermoscopia 
- V. De Giorgi, P. Carli - Firenze
Analisi di pattern
- H. P. Soyer, I.H. Wolf, C. Rudolph - Graz (Austria)
I simulatori del melanoma

Sessione plenaria:

18.30 - 19.30

Workshop - Teledermoscopia: presentazione di un sistema di teleconsulto e discussione di casistica con i partecipanti 
Se interessati a partecipare alla discussione, i colleghi possono
inviare casi di particolare interesse (comprensivi di immagini dermoscopiche  in formato .jpg) al sito web www.derma.at

  • H. P. Soyer - Graz (Austria)
  • G. Argenziano - Napoli
  • C. Barresi - Barcellona

Programma Scientifico Sabato

Gruppi di lavoro 

I discenti saranno divisi in quattro gruppi di lavoro (Sala I, Sala II, Sala III, Sala IV). Ad ogni gruppo sarà assegnata una sala e i docenti presiederanno gli incontri a rotazione. Le sessioni previste rispetteranno i seguenti orari:

09.00 - 10.45 

  • I sessione
  • Coffee Break

11.15 - 13.00

  • II sessione
  • Colazione di lavoro

14.30 - 16.15

  • III sessione
  • Coffee Break

16.30 - 18.15

  • IV sessione

Sessioni:

Le tematiche affrontate in ognuna delle quattro sessioni saranno:
- J. Kreusch - Luebeck (Germania)
Pattern vascolari
- H. Kittler - Vienna (Austria)
Monitoraggio delle lesioni melanocitiche
- G. Argenziano - Napoli, G. Ferrara - Benevento
Casistica dermoscopico-patologica 
-  H. P. Soyer, R. Hofmann-Wellenhof, I. Zalaudek - Graz (Austria)
Casistica dermoscopico-patologica II

Programma Scientifico Domenica

08.30 - 10.30

  • Miscellanea
    - S. Seidenari - Modena
    Analisi di pattern in dermoscopia digitale
    - K. Peris - L'Aquila
    I molteplici aspetti del nevo di Spitz
    - R. Hofmann-Wellenhof - Graz (Austria)
    Nevi di Clark
    - H. Kittler - Vienna (Austria)
    Accuratezza diagnostica in dermoscopia
    - J. Kreusch - Luebeck (Germania)
    Il melanoma amelanotico
  • Coffee Break

11.00 - 12.00 

Casi pro diagnosi presentati dai partecipanti
Questa casistica comprende lesioni fornite dai partecipanti è che saranno sottoposte al giudizio diagnostico dei docenti e discusse alla luce del referto istologico
Moderatore: S. Chimenti - Roma 
Panelists: G. Argenziano - Napoli
H. Kittler - Vienna (Austria)
J. Kreusch - Luebeck (Germania) 
H.P. Soyer - Graz (Austria)

12.00 - 12.15 

Dermoscopy Working Group
• H.P. Soyer - Graz (Austria)
Diagnosi di consenso in dermoscopia - finzione o realtà?

12.15 - 13.15

Soluzione del Self-Assessment 

13.15

Conclusioni 
• S. Chimenti - Roma